SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Idv Senigallia: “Orti urbani, simbolo di comunità e multiculturalità”

Applausi per un progetto che educa "a pratiche ambientali sostenibili"

1.677 Letture
commenti
Netservice - Assistenza tecnica hardware, software, reti LAN
Stefano Canti

Venerdì 26 ottobre sono stati inaugurati presso il quartiere Cesanella (tra via Mattei e via Giotto) gli Orti Urbani realizzati dal Comune di Senigallia. 60 orti urbani della superficie di mq. 50 ciascuno destinati alla coltivazione di ortaggi, piccoli frutti e fiori ad uso del nucleo familiare.Questo progetto realizzato anche a Senigallia è di grande rilevanza sul piano amministrativo perché educa a pratiche ambientali sostenibili, risponde all’esigenza di “fare comunità” e favorisce la multiculturalità vera e propria risorsa della nostra città.

I cittadini numerosi hanno mostrato di essere una vera risorsa per la città e tutto il loro senso di comunità, consapevoli di essere al cospetto dell’ultima opera pubblica realizzata dal Comune per il 2012 e anche per il 2013, essendo i fondi per i Lavori Pubblici azzerati attualmente nel Bilancio a fronte della situazione economica e dei tagli iniqui del governo Berlusconi prima e Monti poi.

Ma l’atmosfera era bella e si respirava fiducia nonostante le consapevolezze della situazione sociale e politica attuale del nostro Paese. Fiducia che si respirava anche la sera alla Cesanella nell’incontro tra Amministrazione e cittadini per far luce sulla situazione economica che graverà sul Comune perché convinti che tutti insieme possiamo ripartire.

Questa giornata alla Cesanella fa ancora una volta capire a noi dell’Idv Senigallia le priorità: preservare la tutela del sociale, delle relazioni e custodire gli spazi pubblici e la “terra”, seguendo pratiche di buon senso.

Buon senso presente nei cittadini come ad esempio quel cittadino che rivolgendosi all’amministrazione nell’incontro serale sulla situazione economica si è chiesto: “Perché invece di prendere i soldi dalla povera gente il governo non taglia il finanziamento ai partiti o lo stipendio ai parlamentari?“. Proprio per questo noi dell’Idv stiamo raccogliendo le firme per 4 referendum, firmiamo e fermiamoli.

di Stefano Canti

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!