SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
PcConnect

Ucciso l’ambasciatore Usa a Bengasi, 200 marines raggiungono la Libia e l’Egitto

Anche due soldati e un funzionario perdono la vita. Obama: "Attacco oltraggioso, sarà fatta giustizia"

Una foto dell'assalto all'ambasciata Usa in Libia

Proprio nel giorno del ricordo delle vittime per l’11 settembre 2001, un nuovo attentato ha gettato sdegno nell’opinione pubblica americana: l’ambasciatore statunitense in Libia, Chris Stevens, è stato ucciso durante un assalto contro la sede Usa a Bengasi. Con lui sono rimasti uccisi un funzionario dell’ambasciata e due marines.

Una folla armata si è radunata all’esterno della sede di rappresentanza Usa e, dopo colpi di armi automatiche e scontri per almeno tre ore, alcuni dimostranti sono riusciti ad entrare all’interno e dare alle fiamme diversi locali.
L’azione avrebbe fatto seguito all’arrivo del diplomatico americano nella principale città della Cirenaica alla viglia della nomina del nuovo premier libico dopo la caduta di Gheddafi.

In serata, anche l’ambasciata Usa al Cairo è stata presa d’assalto per via di una pellicola sull’Islam ritenuta offensiva, su cui regista e produttore, Sam Bacile, ha commentato aggiungendo che “l’Islam è un cancro“.

Sdegno a partire dal Presidente degli Stati Uniti Barack Obama che condanna duramente il gesto sostenendo che “sarà fatta giustizia per gli attacchi oltraggiosi“. In una nota della Casa Bianca, Obama ha spiegato di voler aumentare la sicurezza del personale statunitense non solo in Libia, ma in tutte le sedi diplomatiche americane nel mondo. Intanto, 200 marines stanno raggiungendo la Libia e l’Egitto.

Condanne al gesto “efferato” e “senza senso” sono arrivate da ogni parte del pianeta, anche dal premier italiano Mario Monti e dal ministro degli esteri Giulio Terzi.

Commenti
Solo un commento
corrado 2012-09-12 22:59:29
Bene! ora i marines porteranno la pace in Libia e in Egitto. L'America ha trovato il cavillo per iniziare una nuova stagione portatrice di " pace e democrazia"
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura