Optovolante - Ottica a Senigallia
2.430 Letture Nessun commento

Senigallia, ragazzo travolto dal treno: la Polfer ancora non chiude le indagini

Al vaglio le immagini delle telecamere interne per cercare di far luce sulla dinamica della tragedia

Binari E’ caduto accidentalmente oppure si è volontariamente lanciato sui binari? E’questa la domanda a cui le forze dell’ordine stanno cercando al momento di dare una risposta anche se gli elementi a disposizione degli inquirenti non chiariscono ancora fino in fondo le circostanze dell’incidente.

Alessandro Cristofori, 22enne si trovava da solo sui binari della stazione ferroviaria di Senigallia, quando, intorno alle 4.20, della notte a cavallo tra sabato 9 e domenica 10 sarebbe stato travolto dall’Intercity.

Nonostante le indagini siano più propense a considerareplausibile  l’ipotesi della fatalità la polizia ha preferito ancora non chiudere le indagini. Al vaglio i filmati del circuito interno delle ferrovie che hanno permesso, almeno in parte, di ricostruire gli istanti precedenti alla tragedia.

Le videocamere avrebbero ripreso il ragazzo in una posizione anomala: seduto con le gambe sospese sui binari ed il resto del corpo sdraiato sulla banchina, quasi addormentato o comunque spossato dalla serata trascorsa a Senigallia. Il giovane si sarebbe destato all’arrivo del convoglio ma sarebbe scivolato non riuscendo così ad evitare l’impatto.

Nella giornata di lunedì 11 giugno, sui corpo del giovane è stata a che eseguita un’ispezione cadaverica che non ha fornito elementi decisivi per far luce sulla vicenda.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato? Effettua l'accesso ... oppure Registrati!