SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Strozzapreti rucola, pinoli e grana: una nuova ricetta del Ristorante Vecchio Ranch

Come preparare e cucinare il primo piatto estivo consigliato dallo Chef Mazza

Ristorante Vecchio Ranch
Strozzapreti rucola pinoli e grana

Non poteva mancare un piatto estivo nella rubrica di cucina di Senigallia Notizie, e lo chef Mazza del Vecchio Ranch ha provveduto, proponendo la ricetta di un fresco primo perfetto per le pause pranzo in questa calda stagione: gli strozzapreti con rucola, pinoli e grana!

Questi “strozzapreti estivi” li potrete trovare e gustare alristorante di Senigallia sabato 2 giugno, incluso in un menù di cui fanno parte anche un fritto di verdure fresche, lasagne al forno, petto di tacchino al curry e erbe saltate; infine come dessert il gelato infuocato. Tutto a soli 15 euro, bevande escluse.

INGREDIENTI per 4 persone:

Per la pasta:
250 gr di FARINA
ACQUA q.b.

Per la salsa:
1/2 bicchiere di OLIO extra vergine di oliva
1 spicchio di AGLIO
10 PENDOLINI
1 buona manciata di RUCOLA
100 gr di PINOLI
100 gr di PARMIGIANO o grana a scaglie

DIFFICOLTA’: facile
TEMPO: 20 m

PROCEDIMENTO:

Per la pasta:
su un piano da lavoro, disporre a fontana la farina e, impastando, aggiungere l’acqua quanto basta per ottenere un impasto omogeneo. Stendere il composto con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia spessa quanto una tagliatella: tagliare a rettangoli da 1cmx3cm circa e sfregarli nella tavola. Otteniamo così gli strozzapreti.

Per la salsa:
Tritare lo spicchio di aglio e metterlo nella padella a soffriggere nell’olio; aggiungere pinoli e pendolini.

Cuocere gli strozzapreti nell’acqua bollente e salata per circa 3 minuti; scolare e amanticare con pomodorini e pinoli.
Servire in un vassoio ricoprendo di rucola e grana.

Buon appetito…

Ristorante Vecchio Ranch
Via Cesano Bruciata, 165
60019 Senigallia (AN)
Tel: 071.660056
Cel: 392.9155699
Mail: info@vecchioranch.it
Web: www.vecchioranch.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!