SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, peschereccio vittima del fondale ridotto s’incaglia

Il "Jamaica" ha dovuto attendere l'alta marea per poter rientrate in porto

1.449 Letture
commenti
Peschereccio in azione

La più grande imbarcazione da pesca della marineria di Senigallia, il “Jamaica”, è rimasta bloccata nel pomeriggio del 24 febbraio nell’imboccature del porto.

Alla base del contrattempo una concausa di eventi: da un lato, l’accumulo di sabbia dovuto alle forti mareggiate che nei giorni scorsi si sono abbattute sull’imboccatura portuale, dall’altra, la bassa marea che ha ridotto ulteriormente la portata d’acqua del canale di entrata della darsena.

Il natante, che in condizioni ottimali ha un pescaggio pari a due metri emezzo, si è trovato in un fondale con appena un metro d’acqua. L’equipaggio a bordo, ha dovuto attendere l’arrivo dell’alta marea per disincagliare l’imbarcazione e rientrare in porto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura