SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Riapre il Mamamia di Senigallia con tre live per le feste dell’Epifania

Il 5 gennaio il reggae di Brusco, il 6 Le Luci Della Centrale Elettrica. Chiude il 7 il rapper Salmo

Marcheinfesta.it

Mamamia ClubDopo un mese di stop il Mamamia di Senigallia è pronto a riaprire i battenti con una tre giorni da paura contrassegnata da concerti e musica per tutti i gusti. Con il suo stile inimitabile, il Mamamia inaugura il 2012 con una prima serata all’insegna dell’entusiasmo e dei messaggi positivi che soltanto la musica reggae riesce a trasmettere.

Si comincia infatti subito col botto giovedì 5 gennaio con il concerto di una delle icone del reggae italiano: Brusco. Il cantante romano, famoso per la sua lunga carriera da solista e come membro della storica crew capitolina Villa Ada Posse, arriva al Mamamia con il suo gruppo Roots in The Sky per proporre i suoi più grandi successi e le ultime novità.

Brusco ha iniziato a farsi conoscere nel panorama rap e reggae italiano nei primi anni Novanta, per poi arrivare nel 2002 ad ottenere uno straordinario successo nazionale con i singoli "Il mondo è anche mio" e il tormentone "Sotto i raggi del sole" sulla musica della celebre "Abbronzatissima" di Edoardo Vianello.
Altro tormentone estivo l’anno seguente con "Ti penso sempre", per poi
pubblicare nel 2006 l’album "Amore vero" e nel 2009 "Quattroemezzo", un successo con diverse collaborazioni tra cui Roy Paci e Killacat.

Dopo il live, spazio alla musica di qualità con i djs Fabrizio Fattori, Giamma, Roma, Mastro, Morru e Togo che selezioneranno la migliore musica afro, mentre in sala reggae si scateneranno i Caligula Sound e dj Tium. In sala trash immancabile La Regina e i djs Marcos e Kikko.

Grande attesa anche per venerdì 6 gennaio con il concerto de Le Luci Della Centrale Elettrica e sabato 7 con il noto rapper Salmo.
Apertura porte ore 22.30, biglietti acquistabili in cassa.

da Mamamia Club

Mamamia Alternative Club
Pubblicato Martedì 3 gennaio, 2012 
alle ore 7:47
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!