SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Pizzeria ZeroZero

Il 3 settembre la Rotonda di Senigallia ospita "Ricordi senza frontiere"

Ultimo appuntamento RAM 2011, una serata sulla trasmissione RAI che diede visibilità a Senigallia

rotonda di SenigalliaRicordi senza frontiere” a Senigallia. Sabato 3 settembre, la Rotonda a Mare si apre a una serata interamente dedicata a uno degli eventi che diede visibilità a Senigallia in Italia e nel mondo, negli anni Settanta, come ultimo appuntamento della Stagione estiva RAM 2011.

Il 6 giugno del 1973 infatti, la spiaggia di velluto ospitò una puntata della famosissima trasmissione RAI “Giochi senza frontiere”, poi trasmessa il giorno successivo. Quella puntata recuperata dagli archivi RAI, sarà video proiettata alla Rotonda sabato 3 settembre dalle 21.30, tra immagini, ricordi, testimonianze. Il fatto era stato rievocato già in occasione delle celebrazioni per la Bandiera Blu, lo scorso 18 luglio, su idea di Dario Pescosolido, come spunto sugli avvenimenti che in questi 150 di storia di Unità italiana, avevano dato lustro a Senigallia.

Dopo quell’assaggio, il Sindaco Maurizio Mangialardi ha deciso di cogliere la suggestione di Pescosolido e di realizzare una serata esclusivamente dedicata a quell’evento. La tappa senigalliese era già stata ritrasmessa anni fa, nel 2008, nell’ambito di “La Storia Siamo Noi” di Giovanni Minoli, dedicata al celebre torneo televisivo.
La puntata di “Giochi senza frontiere” girata a Senigallia costituisce un suggestivo documento sulla spiaggia di velluto di quegli anni e non a caso, la proiezione e le testimonianze dei protagonisti dell’epoca, saranno precedute da una breve introduzione per ricordare l’atmosfera cittadina, i fatti salienti della cronaca nazionale e internazionale, quanto costava un caffè o il pane.

La gara fu disputata nel tratto di spiaggia di fronte a quello che una volta era l’hotel Milano e vide fronteggiarsi le squadre di Moelan sur mer (Francia), Alzey (Germania Occ.), Searing (Belgio), Bicester (Inghilterra), Fontainemelon (Svizzera), Raalte (Olanda) e per l’Italia appunto Senigallia. Presentatori per la tappa italiana furono Giulio Marchetti e Rosanna Vaudetti. La squadra di Senigallia arrivò poi alla finale disputata a Parigi, del 17 settembre. Alla serata di Senigallia parteciperanno autorità, cittadini e alcuni testimoni di quella emozionante avventura.

da Alessandro Piccinini Comunicazione

Alessandro Piccinini
Pubblicato Venerdì 2 settembre, 2011 
alle ore 10:03
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura