Logo farmacieFarmacie di turno


Landi Parere Dr.ssa Loretta
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fiamma Tricolore preoccupata per la chiusura della Guardia Medica di Ostra

Il circolo di Ostra: "Siamo tutti sulla stessa barca. La soluzione? Allargare il bacino d’utenza"

Comune Ostra standard

logo Fiamma tricoloreTutta la Fiamma Tricolore di Ostra si associa alle preoccupazioni espresse dal Sindaco dott. Olivetti in merito alla chiusura della gurdia medicapaventata in questi giorni dal dott. Pesaresi.

La nostra forte opposizione è motivata essenzialmente:

1. Nei mesi scorsi il dott. Pesaresi e il sindaco Mangialardi di Senigallia, presidente della Conferenza dei Sindaci, avevano escluso totalmente che la Sanità locale avrebbe avuto un ridimensionamento con tagli agli organici e ai servizi offerti. Tra l’altro non ci risulta che la Consulta dei Sindaci abbia mai discusso o deciso di eliminare un servizio così importante per la città di Ostra.

2. Oggi circa 10 mila cittadini (Ostra e Ripe) utilizzano il servizio di guardia medica, un servizio che è riuscito in questi anni a garantire una prestazione rivolta essenzialmente a molti anziani, ma anche ad attrarre molte giovani famiglie che, negli ultimi anni, hanno deciso di trasferirsi proprio in questi comuni a confine con la città di Senigallia. Proprio la presenza di anziani e nuove famiglie individua la necessità di mantenere un servizio che principalmente è rivolto a queste fasce più deboli della popolazione.

3. Il servizio di guardia medica di Ostra rappresenta un’eccellenza per la Sanità locale ed eventualmente se si volessero ridimensionare i costi o gli sprechi andrebbero ricercati altrove. Inoltre ci dispiace che la notizia sia passata in sordina, anzi nel silenzio più assoluto senza possibilità da parte del sindaco Olivetti e dell’intera città di essere ascoltate e interpellate.

A tal riguardo la Fiamma Tricolore propone come soluzione di allargare il bacino d’utenzacoinvolgendo anche i comuni più vicini ad Ostra in maniera di allargare il numero di utenti con la conseguenza di abbassare i costi pro-capite di gestione.

Inoltre essendo la guardia medica un servizio che riguarda l’intera popolazione, auspichiamo nei prossimi giorni anche una netta presa di posizione contraria al taglio da parte di quelle forze politiche più vicine al dott. Pesaresi e allo stesso tempo chiediamo maggiore chiarezza sulle scelte future, scelte che debbono essere chiare, trasparenti e possibilmente condivise da tutti.

Soprattutto in un momento di crisi economica come questo. Il segnale da dare è: siamo tutti sulla stessa barca, non ci sono scialuppe di salvataggio, remiamo tutti insieme per portare la barca in porto.

dal Movimento Sociale Fiamma Tricolore
il Presidente Vittorio Mazzanti
e il Segretario Corrado Catalani

Redazione Senigallia Notizie
Pubblicato Sabato 5 febbraio, 2011 
alle ore 14:25
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Solo un commento
Davide catalani 2011-02-24 16:20:11
Ascoltare le parole di coloro cheanno scritto il commento cioè :Corrado catalani e Vittorio mazzanti.dovrebbe dare forsa di reagire a tutti coloro che sono daccordo con essi.Una via c'è sempre bisogna solo ragionarci.So che probabilmente chiedo troppo ma se non reagiamo subito Ostra e non solo tutta Italia molto presto andra afarsi benedire,so che le cose fatte di fuga non vengono mai fatte bene ma dobbiamo provarci.Famiglie che hanno un solo genitore che lavora a fatica si mantengono e più essa è numerosa più è difficile mantenerla e se anche la guardia medica viene tolta siamo propio nella merda.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura