SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Summer Jamboree di nuovo "al castello": stavolta la meta è Corinaldo

Lunedì 2 Agosto si balla al Terreno con Sugar Ray Ford, Good Fellas e Wildfire Willie and the Ramblers

Wildfire Willie and the RamblersSeconda “gita al castello” per il Summer Jamboree! Lunedì 2 agosto, il Festival internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 torna in collina e lascia Senigallia per raggiungere quello che è definito uno dei borghi più belli d’Italia, destinazione d’eccellenza europea: Corinaldo.

Si rinnova infatti per il quarto anno consecutivo la collaborazione tra Comune di Senigallia, Associazione Culturale Summer Jamboree e Comune di Corinaldo coadiuvato dall’Associazione Turistica Pro Loco di Corinaldo.

Sul palco di Piazza Il Terreno suoneranno Sugar Ray Ford (UK) & The Good Fellas e a seguire Wildfire Willie and the Ramblers (SVE). In caso di cattivo tempo, i concerti saranno spostati al Mamamia di Senigallia. Oltre alla musica si trasferirà anche il park auto e moto d’epoca. Dalle 18 alle 01 nelle rispettive piazze si possono ammirare Auto USA pre ’79 e Moto. Il dj che si occuperà di scaldare la serata corinaldese è il mitico espertissimo At’s Crazy Record Hop.

Dalle 21.30, live Sugar Ray Ford (UK), all’anagrafe Pat Reyford, suona rock and roll e rockabilly da circa 30 anni, mentre da 20 si è lanciato anche in Hillbilly/Doo wop/Swing/ Jump jive Blues. Le band di cui ha fatto parte come musicista e cantante sono diverse tra cui Sugar Ray Ford and The Hotshots, Sunny 56, Sugar Rays Flyin’ Fortress, The Big Six. Oggi suona con i Jazz Dynamos e continua a girare il mondo grazie alla sua grande passione per la musica. La stessa che lo spinge a non fermarsi mai neanche con le formazioni. Sta infatti mettendo su una nuova band di western swing e se poi volete ballare a ritmo di jump e jive, ci sono i suoi Sugar Ray Ford and The Zephyrs Of Swing. Quest’anno sul palco del Terreno di Corinaldo sarà accompagnato dalla house band, i mitici Good Fellas. È l’autore della sigla del Summer Jamboree 2010, “Summer Jamboree in Old Italy” che si può ascoltare sul sito del Festival. È stato registrato nel suo studio di registrazione e lui stesso ha suonato tutti gli strumenti presenti nella canzone, comprese le armonizzazioni di sottofondo. “Ho desiderato poter scrivere questa canzone per molto tempo – aveva raccontato all’indomani della pubblicazione del pezzo – specie dopo tutte le bellissime occasioni che mi hanno portato in Italia compresa la prima volta nel 2000. Mi sono detto che era tempo, specie passato il 10° anniversario del Summer Jamboree. Ho raccontato e cantato la famosa baldoria così com’è: divertimento e musica rock and roll. Stare bene e divertirsi ballando rock and roll, buon cibo e ottimo vino e una bella signorina da far volteggiare sulla spiaggia sotto il sole. La cosa che poi mi piace di più è che la baldoria ha una dimensione familiare e è per tutti!”.

A seguire, alle 23.15, sul palco arriveranno gli svedesi Wildfire Willie & The Ramblers, una delle rockabilly band dei giorni nostri più apprezzata al mondo, spesso chiamata come backing band degli artisti più importanti di questo genere. Hanno già suonato al Summer Jamboree del 2003 e allora avevano già conquistato i fan che ora attendono il loro ritorno. Dal vivo sono una vera potenza sia musicalmente che acrobaticamente e le esibizioni del cantante Jan alias Wildfire Willie sono particolarmente famose per la loro carica travolgente. Il paese da dove provengono i WildfireWillie & The Ramblers, la Svezia, è terreno particolarmente fertile per il rockabilly. La ricerca dell’autenticità del suono e dello stile raggiunge infatti livelli altissimi. I WildfireWillie & The Ramblers nascono nel 1984.

Per raggiungere Corinaldo è previsto un servizio bus dalle 18 alle 02 con orario continuato in andata e ritorno, in partenza dalla Stazione di Senigallia. Il biglietto al costo di 1,50 euro, si può trovare  all’Infopoint del Summer Jamboree, attivo in Piazza Manni dalle 10 alle 01 per tutta la durata del Festival. Il servizio di bus sarà proposto anche per altri eventi decentrati (dopofestival al Mamamia e Big Hawaiian Party), sempre allo stesso contenuto costo di 1,50 euro, in modo da disincentivare l’utilizzo dell’auto privata e contribuire a un pieno godimento in sicurezza e tranquillità dell baldoria rock and roll.

Il SUMMER JAMBOREE Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 (31 luglio / 8 agosto), è organizzato dall’Associazione Culturale Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini), promosso dal Comune di Senigallia con il contributo di Provincia di Ancona e del Sistema Turistico Marca Anconetana. Main sponsor UniCredit. Sponsor Beer Theresianer Antica Birreria di Trieste 1766. Sponsor sostenitore Comes Senigallia. Sponsor etico Fondazione Maria Grazia Balducci Rossi per i più bisognosi Onlus.

Il “Summer Jamboree” nasce quasi per scommessa e oggi è uno dei principali appuntamenti dell’agenda estiva italiana, il più grande e importante festival del genere in Europa, nonché tra i primi tre al mondo.

Alessandro Piccinini
Pubblicato Domenica 1 agosto, 2010 
alle ore 18:58
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!