Logo farmacieFarmacie di turno


Paolucci Dott.ssa Francesca
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Piano degli arenili: le irregolarità da sanare

Molti tratti di spiaggia lasciati in palese violazione della norma. E non mancano i casi di sporcizia e degrado

Un tratto di spiaggia con ancora tutte le attrezzature estive della concessioneLa prossima volta che vi fate un giro sul Lungomare, oltre a coprirvi bene, portate con voi una copia del Piano degli Arenili. Fa fino e non impegna, ma soprattutto permette interessanti osservazioni. Ad esempio, confrontare quel che c’è in spiaggia d’inverno con quel che dovrebbe (o non dovrebbe) esserci secondo il regolamento.

In questa lettera al Sindaco abbiamo chiesto conto di alcune apparenti incongruenze tra la situazione attuale e le disposizioni del Piano degli Arenili.
Il Sindaco ha risposto confermando i nostri dubbi sulle strutture da rimuovere durante l’inverno.

Tra i manufatti che non possono rimanere in spiaggia: le docce e i box doccia, le strutture verticali pericolose o di forte impatto visivo, le strutture ricreative che non siano mantenute in maniera decorosa e sicure.

Un tratto di spiaggia con ancora tutte le attrezzature estive della concessioneÈ dunque chiaro: molti tratti di spiaggia in concessione sono lasciati in palese violazione della norma. E non mancano i casi di sporcizia e degrado.

A questo punto la domanda è: come intende muoversi l’Amministrazione?
Al momento – precisa il Sindaco – «sono stati attivati specifici controlli, d’intesa con la Capitaneria di Porto e la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici. All’esito dei controlli saranno assunti i provvedimenti del caso».
Chiediamo all’Amministrazione di sanare al più presto le situazioni irregolari, irrogare le relative sanzioni e darne conto alla cittadinanza.

di Andrea Scalonihttp://scaloni.it/popinga

Andrea Scaloni
Pubblicato Lunedì 8 febbraio, 2010 
alle ore 9:21
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ci sono 3 commenti
Alberto Diambra 2010-02-09 09:42:03
zona peep via Tevere
Nessuna meraviglia,l'Amm.ne Comunale non è molto sensibile alle problematiche dell'ambiente,nella zona in argomento ,iresidenti sono anni che chiedono che siano sanate delle gravi problematiche ambientali e prendendo atto di una ordinanza n°604 del 15 nonembre 2009 che in parte sanava la presenza di amianto e il possesso di privati di terreno comunale per orti abusivi dove sono previsti giardini o verde attrezzato,ad oggi nulla è stato fatto,se non la scomparsa di amianto portato chissa dove e da chi.Si pensa che l'Amm.ne passando in sordina ,il tempo l'ordinanza decada da sola !!!!!
fabrizio franceschetti 2010-02-09 21:47:19
abusi?
Quanto al fatto che le leggi vadano rispettate, è un ovvieta'.Uno scivolo stabile e funzionale ( provato con un frugolo di 2 anni ) con delle palme messe a dimora funzionali alla stagione estiva, ( vedi foto in evidenza), visto il piano degli arenili di senigallia è SANZIONABILE. sbaglia il bagnino a tenere le palme sull'arenile per abbellirlo in estate ed a offrire senza scopo di lucro giochi per bambini? Credo personalmente che rispettando l'ambiente ed offrendo valore aggiunto alla comunità, quel bagnino non contravvenga a nessun dovere etico e sociale. Ergo questo piano degli arenili non risponde alle esigenze della citta' e dei suoi cittadini. Cordialmente Fabrizio Franceschetti
stancoinvacanzaasenigallia 2010-02-10 09:58:52
Tutto dipende dal reddito...
Tutto dipende dai redditi cari amici...Non li avete visti?
Fare questa lesiva segnalazione è un pò come togliere un pezzo di pane ad uno già disgraziato...
Non vi pare??
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura