SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La regina di Montefortino: I segreti delle corone d’oro della tomba n. 8

Primo incontro ad Arcevia giovedì 29 dicembre

2.158 Letture
commenti


clicca per ingrandireGiovedì 29 dicembre ad Arcevia alle ore 17.30 prenderà il via la rassegna chiamata "Mirabilia. Percorsi di storia al Centro Culturale San Francesco", organizzata dalla cooperativa Eidos e dal Comune di Arcevia.
Si tratta di una serie di sette incontri che avranno per protagonista la storia locale e non solo. Sette giovani studiosi presenteranno al pubblico una propria ricerca, nata spesso sui banchi dell’università per la tesi di laurea e mai pubblicata. Sette ricerche dedicate principalmente ad Arcevia, ad aspetti meno noti e conosciuti della storia locale ma di ampio respiro.
Si inizia con l’incontro incentrato sulle splendide corone d’oro rinvenute nella necropoli gallica di Montefortino d’Arcevia alla fine dell’Ottocento. Lo spunto per questo incontro è venuto grazie alla eccezionale presenza ad Arcevia sino al 6 gennaio di una di queste tre corone d’oro, esposta nel Centro Culturale San Francesco all’interno della mostra "Cibo e sapori nelle Marche antiche".Questa mostra costituisce l’edizione marchigiana dell’iniziativa nazionale del Ministero per i Beni Culturali dedicata all’alimentazione nell’antichità. L’esposizione copre un arco cronologico che, partendo dalla preistoria, attraverso la civiltà Picena e l’età romana giunge fino al Rinascimento. Notevoli i materiali per il consumo del vino ritrovati nelle tombe dei "principi" piceni di Matelica e in quelle celtiche scavate a Montefortino, gli argenti della necropoli ellenistica di Ancona e il glirarium, simbolo della mostra, il recipiente in cui i romani allevavano i ghiri.
La splendida corona aurea, alla quale è stata dedicata una delle stanze del percorso espositivo, ha offerto lo spunto per questo incontro. Le tre corone infatti rappresentano dei pezzi unici sul suolo italiano di una rara tecnica orafa diffusa invece in Grecia all’interno di contesti regali. Il relatore Lucio Tribellini racconterà le fasi di rinvenimento della tomba della donna, popolarmente chiamata la "Regina di Montefortino", che le aveva possedute, provando a formulare qualche ipotesi sulla significato di queste corone.
La mostra sul cibo rimarrà aperta sino al 6 gennaio con il seguente orario: lunedì 10.30-12.30, dal martedì alla domenica 10.30-12.30 e 16.30-19.00 (ingresso gratuito).
Per qualsiasi informazione suppletiva: Ufficio Informazione Accoglienza Turistica 0731 984561 oppure 0731 984537.

Pubblicato Giovedì 29 dicembre, 2005 
alle ore 10:15
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura